Venezia: Il distanziometro fissato a 500 metri

distanziometro venezia

Uno dei principi a cui si richiama il Tar del Veneto, chiamato a valutare un ricorso di una società di gioco contro il Comune di Venezia per l’annullamento della nota con la quale è stata diffidata ad esercitare l’attività di giochi o di altro atto analogo “relativo, presupposto e conseguente”, con specifico riferimento al Regolamento Comunale in materia di giochi pubblicato sull’Albo pretorio del Comune di Venezia nel 2016, è la distanza. Distanziometro di 500 metri -calcolato in linea d’aria- che viene rapportato all’estensione territoriale del Comune di Venezia ed appare ragionevole e proporzionato.

Perchè ragionevole e proporzionato ci si potrebbe domandare? Perchè bisogna considerare che solo tale modo di misurazione consente di ottenere un’univoca certezza della distanza tra due luoghi a differenza del “percorso pedonale più breve” che potrebbe essere opinabile, ma che si può anche modificare nel corso degli anni. Dunque, si legge ancora nella sentenza, ai sensi del nuovo Regolamento comunale in materia di giochi, vengono nello stesso inseriti i “luoghi sensibili” in presenza dei quali nessuna attività di gioco può sussistere.

Nel caso che i Giudici adìti stanno trattando, l’attività di sala scommesse svolta dalla società ricorrente sarebbe collocata ad una distanza inferiore ai “famigerati 500 metri” calcolati in linea d’aria rispetto ai cosiddetti luoghi sensibili. E questo viene rappresentato da due scuole, due impianti sportivi, due parrocchie ed un teatro. Di conseguenza, la società di gioco ricorrente non può lamentare alcun effetto espulsivo causato dalla disciplina regolamentare, ovvero quello che rispettando la distanza minima di 500 metri in linea d’aria da tutti i luoghi sensibili elencati l’apertura di nuove sale giochi e nuove sale scommesse sarebbe ammessa solo in una minima percentuale, quella dell’1,2%, del territorio del Comune di Venezia.

Tale effetto espulsivo si concretizzerebbe con la sommatoria di tutte le sette categorie di luoghi sensibili elencati e previsti dal Regolamento comunale che sono: 1) scuole, 2) luoghi di culto, 3) impianti sportivi e centri giovanili di aggregazione, 4) strutture residenziali e semi-residenziali operanti in ambito sanitario, 5) giardini, parchi e spazi pubbliciti, 6) musei, 7) caserme, aree a servizi, cliniche e luoghi di particolare valore civico.

Invece il provvedimento di cui si parla, gravato di diffida è motivato dal presupposto che la società di gioco ricorrente non rispetti la distanza minima con riferimento a due scuole, due impianti sportivi, due parrocchie ed un teatro -come già elencato- luoghi rientranti in quattro delle sette categorie citate nel Regolamento vigente nella città di Venezia.

La conseguenza di questa mancata “osservanza delle quattro distanze” non può, quindi, elevarsi ad effetto espulsivo come evidenziato dalla ricorrente, essendo inammissibile per difetto di interesse, ancorché infondata, una censura con la quale si lamenti una sproporzione e la irragionevolezza di un effetto espulsivo dedotto come conseguenza “dell’operare congiunto di tutti i luoghi sensibili previsti dal Regolamento comunale” qualora solo una parte di tali luoghi sensibili sia stata presa in considerazione dall’Amministrazione comunale per arrivare ad adottare il provvedimento di diffida.

Questo è il parere dei Giudici adìti del Tribunale Amministrativo Regionale del Veneto ed anch’esso con la sua pronuncia diventerà un “precedente” importante al quale si riferiranno altre Amministrazioni Comunali in caso di contestazione delle relative ordinanze di sospensione. Il gioco dovrà farsi una ragione anche di questo.

Pubblicato il: 18 luglio 2017 alle 14:11 - Autore:

Casino Recensione Mobile Visita
888casino logo
888Casino
88€ Gratis + 500€
disponibile su mobile
casino.com logo
Casino.com
10€ Gratis + 500€
disponibile su mobile
snai casino logo
Snai Casino
10€ Gratis + 1000€
disponibile su mobile
Visita
titanbet casino logo
Titanbet Casino
20€ Gratis + 1000€
disponibile su mobile
starcasinò logo
StarCasinò
25€ Gratis + 1000€
disponibile su mobile
eurobet casino logo
Eurobet Casino
Esclusivo 1000€ Bonus
disponibile su mobile
betway casino logo
Betway Casino
10€ Gratis + 1000€
disponibile su mobile
netbet casino logo
Netbet Casino
10€ Gratis + 1000€
disponibile su mobile
Visita
voglia di vincere casino logo
Voglia di Vincere
50€ Gratis + 1200€
disponibile su mobile
Visita
unibet casino logo
Unibet Casino
100% Fino a 300€
disponibile su mobile
32red casino logo
32Red Casino
10€ Gratis + 160€
disponibile su mobile
Visita