Ulteriori misure di contrasto al gioco problematico

contrasto gioco problematico

Tutto nella politica è fermo, compresa la formazione del nuovo Governo che tarda ad arrivare tra incertezza, perplessità e sfiducia: ma nonostante questo, come già detto in altro articolo, chi si occupa del mondo del gioco d’azzardo non si ferma e continua a ripresentare progetti di legge. L’ultimo in ordine di tempo di cui si vuole disquisire è del Pd che nel suo contenuto limita la pubblicità sul gioco ed istituisce ulteriori misure di contrasto al gioco problematico.

E questo perché come si sa i fondi messi a disposizione nelle Leggi di Bilancio della scorsa Legislatura per la cura del gioco problematico al momento bloccati, vengano messi a disposizione delle varie Regioni e delle Aziende Sanitarie il più velocemente possibile visto che il fenomeno del disturbo da gioco d’azzardo è particolarmente sentito dai vari territori. Insieme a questo passaggio che sta diventando urgente, si trova la necessità di intervenire per la presa in carico delle persone coinvolte nel gioco problematico: infatti il mancato utilizzo di questi finanziamenti sarebbe veramente imperdonabile visto l’aumento dei casi di soggetti che si rivolgono alle aziende sanitarie.

Questo “blocco” dei fondi già stanziati è evidentemente contrario agli interessi dei vari territori poiché le strutture che all’interno delle Asl da nord a sud della Penisola si occupano delle dipendenze tra le quali quella del gioco d’azzardo ne hanno assolutamente necessità poiché le derive che discendono dal disturbo da gioco d’azzardo sta diventando in alcuni territorio una emergenza particolare perché colpisce non solo la persona a livello personale che rimane coinvolta nei disagi del gioco, ma anche la famiglia ed il lavoro. Quindi, l’impatto sociale è notevole.

Dalla “corsa” che si vede messa in campo da ogni parte politica nei confronti del mondo del gioco d’azzardo pubblico non può che suscitare perplessità ed anche una certa curiosità. Sembra quasi che la vecchia Legislatura non abbia fatto nulla per i giochi e che spetti quindi alla ”nuova Legislatura” l’onere di fare qualcosa di positivo e di realistico che vada a ridisegnare i confini e le pertinenze per un gioco nuovo e distribuito in modo che i territori possano sostenerlo da un lato, e che dall’altro non danneggi le imprese di gioco ed i suoi operatori.

Tanti progetti su disegni di legge diversi sono stati accantonati ed abbandonati con “un nulla di fatto”: invece, la realtà suggerisce che interventi ve ne dovranno essere ed anche di veloci se non si vuole vedere il settore ludico morire tra le rovine delle sue aziende costrette a chiudere eda licenziare i propri dipendenti a causa di norme regionali o comunali che stanno mettendo in ginocchio le imprese e “volatilizzare” gli investimenti che in questo settore sono stati fatti da tantissimi imprenditori con l’acquisto di concessioni statali… sperando che queste fossero una garanzia, ma che garania di certo non sono proprio!

Pubblicato il: 15 maggio 2018 alle 11:39 - Autore:

Casino Recensione Mobile Visita
888casino
888Casino
88€ Gratis + 500€
disponibile su mobile
snai casino
Snai Casino
10€ Gratis + 1000€
disponibile su mobile
Visita
starcasinò
StarCasinò
125 Giri + 1000€
disponibile su mobile
casino.com
Casino.com
10€ Gratis + 500€
disponibile su mobile
eurobet casino
Eurobet Casino
Esclusivo 1000€ Bonus
disponibile su mobile
titanbet casino
Titanbet Casino
20€ Gratis + 1000€
disponibile su mobile
merkur win casino
Merkur Win Casino
100% fino a 500€
disponibile su mobile
betflag casino
Betflag Casino
30€ Gratis + 1.000€
disponibile su mobile
netbet casino
Netbet Casino
10€ Gratis + 1000€
disponibile su mobile
Visita
voglia di vincere casino
Voglia di Vincere
50€ Gratis + 1200€
disponibile su mobile
Visita
unibet casino
Unibet Casino
100% Fino a 300€
disponibile su mobile
32red casino
32Red Casino
10€ Gratis + 160€
disponibile su mobile
Visita