Riordino del Gioco: Esiste la salvaguardia delle parti?

riordino del gioco tutela delle parti

L’accordo sul riordino del gioco non finisce di essere “vivisezionato” da chi cerca di capire, ancora oggi, se sia stato una “cosa” positiva o negativa: se sia stato fatto con coscienza e per la salvaguardia di tutte le parti che partecipano a questo “gioco” o per mire politico-elettorali. Insomma, non finisce di far discutere poiché si è messa “tanta carne al fuoco” e questo ha provocato sopratutto la problematica della Regione Piemonte che in qualche modo dovrà pur essere affrontata, visto quello che sta accadendo alle imprese che in quel territorio rischiano tristemente di chiudere, con tutte le conseguenze del caso.

Diventa, quindi, indispensabile che si effettui una specie di bilancio tra le ricadute in termini di gettito erariale ed in termini di spesa sociale, senza dimenticare quelle sulla salute pubblica che, purtroppo, si abbinano all’abuso del gioco. É ovvio che, sotto questo ultimo punto di vista, la diminuzione del gioco e la sua razionalizzazione abbia come obiettivo primario quello di salvaguardare la salute dei cittadini a rischio di gioco problematico e non si può certamente banalizzare con il solo tema della riduzione delle entrate erariali.

Ma come si può valutare il bilanciamento tra tutela erariale e tutela sociale? Senza dubbio, è stato pensato di raggiungere questo equilibrio coinvolgendo le Regioni e gli Enti Locali per ciò che riguarda le ricadute in termini di salute che il gioco può provocare se non viene approcciato nel giusto modo. Come sarà anche stato pensato dai protagonisti dell’accordo sul riordino di tutelare gli investimenti dei concessionari che partecipano a procedure per l’assegnazione di concessioni con gare pubbliche assumendosi notevoli e significativi impegni.

Ma questa tutela “sta obbiettivamente facendo acqua”, vista la presa di posizione di alcune Regioni che non vogliono assolutamente attenersi alla normativa dell’accordo che verrà ratificata dal decreto attuativo. Un’altra carenza dell’accordo è il mancato lancio dei bandi di gara per scommesse e bingo terrestri che potrebbero avere “ricadute” sull’Erario: ma questo argomento presta il fianco, ancora, alla questione della “latitanza” del decreto attuativo del riordino che mina le certezze dei partecipanti al bando di poter poi attivare la propria concessione.

Probabilmente, però, questi tanto famigerati bandi, nell’attuale situazione, non avrebbero avuto tanti “proseliti” e bisognerà attendere che tutto sia più chiaro e definito: forse, quindi, giusto uno slittamento in attesa di tempi migliori. Certo che, chiarito ciò che realmente succederà con il decreto attuativo, sarà indispensabile aprire le procedure concorrenziali per evitare il continuo procrastinare delle date e del regime di proroga in cui adesso quel comparto sta vivendo.

Situazione che presta anch’essa il fianco a possibili contenziosi sia relativamente all’ordinamento interno sia a quello dell’Unione Europea: infatti, non bisogna dimenticare che i due bandi sono previsti dalla Legge di Stabilità. Se si vogliono “tirare le somme”, quindi, per quel che riguarda l’accordo non si può pensare che sia completamente negativo, ma solo che si presta ancora ad interpretazioni “dubbie” su alcuni punti. O, forse, ha dato troppo potere alle Regioni ed agli Enti Locali e, sopratutto, non ha affatto tranquillizzato gli operatori e le imprese che in questo settore hanno messo “tutto ciò di cui erano capaci”. Le loro esigenze non sono state molto rispettate e sopratutto “non sono state completamente protette” da quello Stato che ne detiene la “riserva” e dal quale probabilmente “ci si aspettava qualcosa di più”.

Pubblicato il: 12 Dic 2017 alle 14:00 - Autore:

Casino Recensione Mobile Visita
888casino
888Casino
20€ Gratis + 500€
disponibile su mobile
snai casino
Snai Casino
10€ Gratis + 1000€
disponibile su mobile
Visita
starcasinò
StarCasinò
125 Giri + 1000€
disponibile su mobile
casino.com
Casino.com
10€ Gratis + 500€
disponibile su mobile
betfair casino
Betfair Casino
25€ Gratis + 1000€
disponibile su mobile
eurobet casino
Eurobet Casino
Esclusivo 1000€ Bonus
disponibile su mobile
betflag casino
Betflag Casino
30€ Gratis + 1.000€
disponibile su mobile
merkur win casino
Merkur Win Casino
10€ Gratis + 1000€
disponibile su mobile
titanbet casino
Titanbet Casino
20€ Gratis + 1000€
disponibile su mobile
netbet casino
Netbet Casino
10€ Gratis + 1000€
disponibile su mobile
Visita
voglia di vincere casino
Voglia di Vincere
50€ Gratis + 1200€
disponibile su mobile
Visita
unibet casino
Unibet Casino
100% Fino a 300€
disponibile su mobile
32red casino
32Red Casino
10€ Gratis + 160€
disponibile su mobile
Visita