Piemonte: Si insiste sugli stessi errori sul gioco

piemonte errori sul gioco

Come se non bastassero tutte le istituzioni schierate “contro” le apparecchiature da intrattenimento, e tutte le ordinanze ed i regolamenti sul gioco assolutamente restrittivi per le imprese e per gli operatori del settore ludico, si sta sviluppando anche una “guerra intestina” tra rappresentanti della filiera: infatti, i concessionari stanno perpetrando un atteggiamento assolutamente ostile e vessatorio nei confronti dei gestori, mettendo in atto la seconda tranche relativa alla dismissione degli apparecchi di gioco con un ulteriore atto di forza, staccando le macchine collegate senza alcun preavviso, in modo illegittimo e difforme dai contratti in essere tra le parti.

Questa ripetuta situazione non può che far “imbufalire” il rappresentante della Sapar sollecitato dalla segnalazione di alcuni assistiti che negli ultimi giorni sono stati oggetto del blocco unilaterale del collegamento alla rete del parco apparecchi di loro proprietà ad opera di alcuni concessionari e senza alcuna segnalazione, ma sopratutto senza alcuna motivazione contrattuale: atteggiamento messo in atto, purtroppo, da una buona parte di concessionari.

Da tale scelta, perseguita con comportamenti palesemente illegittimi a livello contrattuale, verrà riportata all’attenzione dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, che dovrebbe regolamentare e sovraintendere alle dinamiche del settore, poiché tale atteggiamento rivela un piano assolutamente diabolico delle multinazionali di annullare nel modo totale la figura del gestore ed atteggiamento già concretizzatosi lo scorso mese di dicembre 2017: repetita juvant si potrebbe sottolineare ed in modo veramente abbietto.

Il risultato di questa “brutta operazione” sarà solo uno: che i concessionari saranno convocati avanti l’Autorità Giudiziaria per i danni che andranno ad arrecare ai gestori che, a loro volta, saranno costretti a chiudere le proprie aziende ed a licenziare i propri dipendenti, poiché lo “stacco” degli apparecchi è avvenuta senza alcuna motivazione lecita. É ovvio che l’associazione che tutela i gestori si muoverà, come sempre fa, nel loro interesse e nelle sedi opportune sia per tutelare la categoria assistita che tutti gli esercenti, fornendo tutto l’aiuto possibile e per sottoporre le indicazioni sul come agire rispetto a questi comportamenti assolutamente illegittimi adottati dai già indicati concessionari.

Ma il buon senso di questo atteggiamento dove sarà? Sembra sin troppo evidente che in Piemonte il gioco d’azzardo non sia particolarmente ben visto ed il futuro è riservato solo ad alcune sale ed alcune slot machine “superstiti a tempo”. Si riconosce che la natura degli imprenditori sia proprio quella di azzardare negli investimenti, fiutare un buon affare e di innamorarsi magari di un certo settore, anche se apparentemente ostile: questo è accaduto a chi ha voluto investire nel gioco pubblico acquisendo una concessione dello Stato. Ma ora, evidentemente nel gioco tutto è cambiato: gli imprenditori di settore non sono purtroppo più gli artefici del loro futuro, non decidono più nulla perché la loro vita (quella dei gestori) viene decisa da altri.

Le imprese che di gioco vivono sono aggrappate a speranze sempre più flebili, a qualche promessa messa in campo dal politico di turno che si vuole credere siano dette a favore del settore. Invece, è troppo ovvio comprendere che non sia affatto così: dall’inizio alla fine chi pagherà lo scotto di regolamentazione non emessa e di iniziative “diaboliche” attuate da una sola parte contrattuale sarà sempre ed unicamente una parte del gioco, i gestori ed i loro dipendenti. Può chiamarsi giustizia questa?

Pubblicato il: 15 maggio 2018 alle 12:04 - Autore:

Casino Recensione Mobile Visita
888casino
888Casino
88€ Gratis + 500€
disponibile su mobile
casino.com
Casino.com
10€ Gratis + 500€
disponibile su mobile
starcasinò
StarCasinò
25€ Gratis + 1000€
disponibile su mobile
snai casino
Snai Casino
10€ Gratis + 1000€
disponibile su mobile
Visita
eurobet casino
Eurobet Casino
Esclusivo 1000€ Bonus
disponibile su mobile
titanbet casino
Titanbet Casino
20€ Gratis + 1000€
disponibile su mobile
merkur win casino
Merkur Win Casino
100% fino a 500€
disponibile su mobile
betflag casino
Betflag Casino
30€ Gratis + 200€
disponibile su mobile
netbet casino
Netbet Casino
10€ Gratis + 1000€
disponibile su mobile
Visita
voglia di vincere casino
Voglia di Vincere
50€ Gratis + 1200€
disponibile su mobile
Visita
unibet casino
Unibet Casino
100% Fino a 300€
disponibile su mobile
32red casino
32Red Casino
10€ Gratis + 160€
disponibile su mobile
Visita