Piemonte: Il gioco piange per essere stato espulso

piemonte gioco espulso

Certo che, ovviamente, dipende da che parte si guarda il gioco e se si appartiene ai no-slot oppure a coloro che considerano il gioco un sano divertimento. Ognuno ha le proprie personali idee ed ognuno agisce di conseguenza: ma, quello che risulta è che il gioco, per come si vive oggi, ha bisogno di ulteriori chiarimenti e delucidazioni, oltre che di velocissimi interventi per evitare che la “ruota dell’impasse distruttivo” che si è messa in moto, schiacci completamente tutti coloro che ne fanno parte, non dando loro alcuna possibilità di salvarsi. Ed è naturale che in questa frase ci si riferisca alla situazione che tocca da vicino le imprese e gli operatori piemontesi.

La eco della Legge sul Gioco che riguarda la Regione Piemonte continua ad avere strascichi di ogni tipo e questo sarà una costante sino a quando il Governo centrale, sopratutto, non prenderà in esame seriamente il futuro del settore ludico piemontese che è sul ciglio del baratro, ma che non ci sta assolutamente a precipitare, seppur per volere dello Stato! Tante vittime sacrificali che, però, vogliono difendere la propria posizione con le unghie e con i denti, perché non ritengono giusto che l’accordo raggiunto in Conferenza Unificata abbia detto e concordato (e fatto sperare) in una cosa e poi una Regione (almeno per il momento) ne mette in atto un’altra.

Le associazioni di categoria stanno facendo di tutto e di più per rendere note le ragioni del mondo del gioco pubblico e vorrebbero spiegarle anche a coloro che non siano di parte o che abbiano già in partenza dei pregiudizi, poiché gli operatori che di gioco vivono fanno ancora oggi tanta fatica a far comprendere che la loro attività è una “attività legale”, riserva di Stato che agisce in nome e per conto di una concessione statale.

Sapar, per esempio, che riunisce a rappresenta a livello nazionale più di 1700 associati tra gestori, produttori e distributori di apparecchiature da intrattenimento per il gioco legale, ritiene che la Legge sul Gioco piemontese, introducendo il cosiddetto distanziometro che vieta la collocazione degli apparecchi di gioco in esercizi che si trovano a distanza tra i 300 ed i 500 metri (in base ai Comuni ed alla loro capienza di popolazione) dai luoghi sensibili abbia prodotto “poca chiarezza e troppa aleatorietà sulle modalità di calcolo” delle distanze, ed abbia invece provocato quasi la totale espulsione dal territorio piemontese di queste apparecchiature.

Manca una concreta misurazione delle distanze relativa alla mappatura dei luoghi sensibili e di dove “si può o non si può giocare”: ma il finale “tragico” è quello realistico dell’espulsione. E mentre si sta ancora disquisendo su tutto questo e sulla negatività della Legge sul Gioco del Piemonte, siccome è stata studiata e messa in campo, giunge la voce della Consulta Antiusura che si esprime favorevolmente a questa Legge “capestro”.

Legge oltremodo restrittiva, plaudendo all’intervento delle istituzioni regionali che la stessa Consulta considera “un atto coraggioso intrapreso” che ha preso come riferimento le preoccupazioni che le Fondazioni Antiusura avevano palesato al Governo, alle Regioni ed ai Comuni. Tali Fondazioni avevano trasmesso a mezzo dei media e con incontri pubblici che l’accordo del sottosegretario Baretta, sottoscritto dalle Regioni, non avrebbe portato alcuna riduzione nel consumo del gioco e, quindi, si ritengono oltremodo soddisfatte che alcune Regioni ed alcuni Comuni “prendano le distanze” da questo famigerato accordo.

Pubblicato il: 4 dicembre 2017 alle 15:48 - Autore:

Casino Recensione Mobile Visita
888casino logo
888Casino
88€ Gratis + 500€
disponibile su mobile
casino.com logo
Casino.com
10€ Gratis + 500€
disponibile su mobile
snai casino logo
Snai Casino
10€ Gratis + 1000€
disponibile su mobile
Visita
titanbet casino logo
Titanbet Casino
20€ Gratis + 1000€
disponibile su mobile
starcasinò logo
StarCasinò
25€ Gratis + 1000€
disponibile su mobile
eurobet casino logo
Eurobet Casino
Esclusivo 1000€ Bonus
disponibile su mobile
merkur win casino logo
Merkur-Win Casino
100% fino a 500€
disponibile su mobile
betflag casino logo
Betflag Casino
30€ Gratis + 1.000.000
disponibile su mobile
netbet casino logo
Netbet Casino
10€ Gratis + 1000€
disponibile su mobile
Visita
voglia di vincere casino logo
Voglia di Vincere
50€ Gratis + 1200€
disponibile su mobile
Visita
unibet casino logo
Unibet Casino
100% Fino a 300€
disponibile su mobile
32red casino logo
32Red Casino
10€ Gratis + 160€
disponibile su mobile
Visita
betway casino logo
Betway Casino
10€ Gratis + 1000€
disponibile su mobile