La commissione UE ed il gioco: Che tipo rapporto esiste?

commissione ue gioco

Un “mare magnum” di opinioni e punti di vista “sta inondando” la carta stampata ed i media relativamente ai diversi punti di vista che muovono questa o quella associazione nei confronti del gioco. Ma qui, ora si vuole anche riferire di un parere “ad alto livello”, come quello della Commissione Ue, nel suo rapporto con il gioco in generale e particolarmente con quello italiano. Alla luce dell’intervento del nuovo Governo sul mondo dei giochi, con quanto contenuto nel Decreto Dignità, la Commissione ribadisce la propria posizione, sottolineando che gli Stati membri sono autonomi nel modo di organizzare il gioco d’azzardo, tenendo ben presente il rispetto delle libertà fondamentali del trattato Ue. Il punto di vista della Commissione rimane, quindi, invariato e ne viene ribadito il concetto quando ne viene sollecitata da più parti.

Non ci si può dimenticare quanto ha chiarito la Corte di Giustizia dell’Unione Europea relativamente alle restrizioni sui principi del mercato unico che possono essere giustificate per arrivare all’obbiettivo finale di tutelare l’ordine pubblico, la tutela dei consumatori e dei minori nel settore del gioco d’azzardo. É chiaro che la Commissione Europea cerca di assistere gli Stati membri nell’applicazione dei loro sforzi per combattere sia il gioco d’azzardo non autorizzato, e quindi, illegale, sia per proteggere quei cittadini che rientrano nelle fasce vulnerabili e sia per prevenire altre attività illecite magari collegate al mondo del gioco legale, come per esempio l’usura.

La Commissione ribadisce quanto contenuto nella raccomandazione del 2014 relativamente ad importanti indicazioni sui giochi online: la tutela dei consumatori e dei giocatori online, con particolare riguardo ai minori e questi suggerimenti incoraggiavano i Paesi dell’Unione Europea a garantire appunto la protezione dei consumatori e dei minori con un alto livello di sicurezza, attraverso l’adozione di principi per i servizi di casino online e per una pubblicità responsabile. Sempre la stessa raccomandazione indicava che la pubblicità dei servizi di gioco, e le informazioni sui giochi, dovrebbero essere messe in risalto sui siti degli operatori.

Per proseguire nello spiegare quali siano i rapporti con il gioco d’azzardo da parte della Commissione, si aggiunge che le norme dell’Ue, in aree come l’antiriciclaggio di danaro, si applicano anche nel gioco d’azzardo e, per quanto riguarda la protezione sia dei consumatori che dei minori, la stessa Commissione mette in campo importanti iniziative per promuovere internet in modo più sicuro, nonché uno studio sulla valutazione degli strumenti per far rispettare le regole del gioco online e per far convogliare la domanda verso offerte controllate. Questo, ovviamente, poiché il segmento dei giochi online viene usato maggiormente dai giovani che vanno assolutamente coinvolti per scegliere la strada giusta del gioco, quella che non comporti derive negative sulla loro formazione personale, poiché questo sarebbe veramente intollerabile.

Ma come si può notare, la Commissione Europea, nonostante a volte sia particolarmente sollecitata da interrogazioni sui vari atteggiamenti da tenere per il gioco, si riporta quasi sempre all’autonomia degli Stati membri ed alla loro evidente possibilità e forza nello gestire le normative vigenti in ogni Stato. Non vuole, quindi, assumersi per il momento la responsabilità di “dettare una sorta di Legge comune sul gioco”, ma lasciando autonomia assoluta nella gestione delle Leggi e dei Regolamenti che le varie istituzioni degli Stati membri hanno studiato e messo in campo.

Non da ultimo “ci piace” anche ricordare, visto poi che è anche argomento di questi giorni, che la Commissione Europea si è espressa, in tempi non sospetti, anche sul divieto alla pubblicità dei giochi, ritenendo che il suo divieto totale sia assolutamente negativo perché metterebbe “dubbi” nella decisione dei cittadini-giocatori sullo scegliere questo o quel gioco non avendo la possibilità di valutare sia l’offerta del gioco legale che quella illegale. Questo intendimento della Commissione Europea è stato ribadito più volte, sottolineato nei suoi principi e ne è stato ribadito, anche ultimamente, il relativo indirizzo sociale.

Evidentemente, tutto questo esporsi da parte della stessa Commissione è servito a ben poco per il vice Premier Di Maio che ha emesso il “suo Decreto Dignità” evidentemente non tenendo conto dei “pensieri e delle parole” dell’Ue. Ma si è certi che il novello Esecutivo abbia deciso tutto per il bene dell’italico popolo e senza sottovalutare il parere della Commissione: forse ha ritenuto che il fenomeno del gioco, e di conseguenza la sua pubblicità bombardante fosse davvero troppo per i cittadini italiani. Cittadini ai quali oggi viene vietato di vedere e percepire una cosa che sino a qualche settimana fa era lecita e che ora non lo è più. Il tutto, “ci piace” sottolinearlo, però, è stato reso ufficiale senza soffermarsi “troppo” a valutare gli investimenti che sono in essere da parte di tante imprese di gioco che usano il mezzo pubblicitario per far conoscere i propri prodotti.

Ma questo interessa forse a qualcuno? Evidentemente no. Si è proceduto a questo divieto forse senza valutare troppo le conseguenze e con l’intento di salvaguardare la salute del popolo italiano che troppo spesso si lascia coinvolgere da questa particolare pubblicità ossessiva che arriva in qualsiasi ora della giornata e su qualsiasi dispositivo. Ma alla fine si riuscirà a controllare e monitorare tutto questo? Oppure tutto continuerà come il divieto precedente che ha lasciato in pratica le cose come stavano? O si dovranno contare soltanto i risultati: tanti investimenti andati in fumo, probabilmente tante penali applicate, tanti affari sfumati così come tanti eventuali guadagni che si pensava di raggiungere e che vengono vanificati da questo benedetto Decreto Dignità.

Pubblicato il: 26 luglio 2018 alle 15:13 - Autore:

Casino Recensione Mobile Visita
888casino
888Casino
20€ Gratis + 500€
disponibile su mobile
snai casino
Snai Casino
10€ Gratis + 1000€
disponibile su mobile
Visita
starcasinò
StarCasinò
125 Giri + 1000€
disponibile su mobile
casino.com
Casino.com
10€ Gratis + 500€
disponibile su mobile
eurobet casino
Eurobet Casino
Esclusivo 1000€ Bonus
disponibile su mobile
betflag casino
Betflag Casino
30€ Gratis + 1.000€
disponibile su mobile
titanbet casino
Titanbet Casino
20€ Gratis + 1000€
disponibile su mobile
merkur win casino
Merkur Win Casino
100% fino a 500€
disponibile su mobile
netbet casino
Netbet Casino
10€ Gratis + 1000€
disponibile su mobile
Visita
voglia di vincere casino
Voglia di Vincere
50€ Gratis + 1200€
disponibile su mobile
Visita
unibet casino
Unibet Casino
100% Fino a 300€
disponibile su mobile
32red casino
32Red Casino
10€ Gratis + 160€
disponibile su mobile
Visita