La Cassazione contro il Gioco d’azzardo illegale

cassazione gioco illegale

Si vuole assolutamente il gioco pubblico “pulito e legale” e si sta sempre di più con le “antenne diritte” quando si scopre che questo mondo ludico viene “attaccato” da personaggi che hanno in qualche modo contatti con la criminalità organizzata: ciò perché, ormai, sembra essere noto che il settore del gioco d’azzardo sia uno dei preferiti dalle organizzazioni malavitose che vedono in questo comparto la possibilità di “riciclare” il danaro proveniente da affari illeciti.

I tentacoli dell’illegalità mettono il settore ludico nel mirino e cercano di infiltrarsi sempre di più persino nel gioco lecito, acquistando con prestanome aziende legali ed inserendo nelle stesse personaggi legati alla criminalità, pensando così di coprire, con la normalità e la legalità, azioni e commerci chiaramente illegali. Ma la nostra Giustizia e la Commissione Antimafia sono sempre allerta e cercano di stroncare sul nascere queste iniziative della malavita anche se, a volte, risulta difficile.

É anche triste sottolinearlo, ma sembra che la criminalità sia sempre “un passo avanti” alla legalità e ricorre a stratagemmi impensabili per una mente onesta. Fortunatamente, le nostre Forze dell’Ordine sono composte da seri professionisti che riescono a volte a stroncare, anche sul nascere, qualche iniziativa pericolosa per il territorio e per la salute di chi si rivolge a queste “strutture illegali” per giocare.

Si vuole riferire, qui, l’operato della Corte di Cassazione che ha rigettato il ricorso di un esponente della criminalità organizzata, coinvolto nello scorso anno in una operazione interforze che si era concretizzata con 68 arresti, sgominando la cosca di ’Ndrangheta Arena che si è dimostrato avesse “interessi” nel settore del gioco online. Il ricorso era stato presentato contro una ordinanza del Tribunale di Catanzaro e la Corte ha confermato il “decreto di sequestro preventivo” emesso da quel Giudice per le indagini preliminari dello stesso Tribunale.

Il ricorrente, infatti, risulta essere indagato per “intestazione fittizia di immobili e riciclaggio” in relazione a somme ritenute “ingiusti proventi”, poiché il valore dei suoi “impegni risultava di gran lunga superiore a quello delle fonti di reddito”. Le indagini svolte erano riuscite a dimostrare che il “sodalizio” con gli Arena aveva fatto acquisire al ricorrente una posizione di prestigio nel settore delle scommesse online e del noleggio degli apparecchi per il gioco online e questo a mezzo di accordi con altre “fazioni” appartenenti sempre alla criminalità organizzata.

Oltre a tutte queste “tracce”, che facevano collegare il ricorrente alla ‘ndrangheta, “l’intestazione fittizia degli immobili” risultava assolutamente evidente, anche per la recente donazione effettuata alla moglie: l’operazione rafforzava l’accusa di riciclaggio, visto che l’indagato aveva reso più difficoltosa l’individuazione dei cespiti patrimoniali riconducibili ai profitti dell’attività criminosa dei parenti della moglie.

Un’ulteriore prova del collegamento del ricorrente alle attività criminali si è desunta da intercettazioni che andavano a dimostrare che lo stesso aveva utilizzato personalmente ingenti somme consegnategli dal suocero, indubbiamente provenienti dai flussi di raccolta del gioco (lecito): questo affidamento aveva l’unico fine di rendere ancora più difficoltosa l’identificazione della provenienza.

La Corte di Cassazione ha affermato che le condizioni sufficienti per disporre il sequestro preventivo dei beni confiscabili consistono anche nell’astratta “configurabilità di una delle ipotesi criminose previste” e la presenza di seri indizi di esistenza di queste condizioni legittimano la confisca, sia per quanto riguarda la sproporzione del valore dei beni rispetto al reddito, sia per quello che attiene alla mancata giustificazione della loro provenienza lecita.

Pubblicato il: 30 marzo 2018 alle 15:10 - Autore:

Casino Recensione Mobile Visita
888casino
888Casino
20€ Gratis + 500€
disponibile su mobile
snai casino
Snai Casino
10€ Gratis + 1000€
disponibile su mobile
Visita
starcasinò
StarCasinò
125 Giri + 1000€
disponibile su mobile
casino.com
Casino.com
10€ Gratis + 500€
disponibile su mobile
eurobet casino
Eurobet Casino
Esclusivo 1000€ Bonus
disponibile su mobile
betflag casino
Betflag Casino
30€ Gratis + 1.000€
disponibile su mobile
merkur win casino
Merkur Win Casino
10€ Gratis + 1000€
disponibile su mobile
titanbet casino
Titanbet Casino
20€ Gratis + 1000€
disponibile su mobile
netbet casino
Netbet Casino
10€ Gratis + 1000€
disponibile su mobile
Visita
voglia di vincere casino
Voglia di Vincere
50€ Gratis + 1200€
disponibile su mobile
Visita
unibet casino
Unibet Casino
100% Fino a 300€
disponibile su mobile
32red casino
32Red Casino
10€ Gratis + 160€
disponibile su mobile
Visita