Io scommetto che me la cavo: Ultima tappa nelle scuole

io scommetto che me la cavo

Quando si parla di prevenzione del disturbo da gioco d’azzardo sembra sempre più evidente che si debba parlare di cultura del gioco e di responsabilizzazione nell’affrontarlo, nonché consapevolezza di cosa si possa nascondere tra le “pieghe” del sano divertimento e come si possa affrontare il tutto “senza lasciarci le penne”: sembrerebbe un discorso troppo “pesante” questo, ma con il gioco problematico, come per tutte le altre dipendenze, non si può scherzare ed ormai i più sono a conoscenza che si può passare dal “lieto intrattenimento” al gioco compulsivo in un soffio se non si hanno nella mente punti fondamentali assolutamente necessari per affrontare questo tema. Ma si potrebbe opporre senz’altro: “Ma allora cosa andiamo a cercare il gioco se questo cela così tanti pericoli?” e la risposta è semplicissima da comprendere: “Perché rinunciare a qualcosa di piacevole quando bastano “strategie” semplici, ed un’accurata cultura, per continuare a divertirsi con i propri giochi preferiti”?

Si può dire che, particolarmente negli ultimi anni, si è provveduto a mettere in campo campagne dirette alla cultura del gioco ed alla sua consapevolezza con sempre più determinazione, coinvolgendo sempre maggiormente le scuole ed i giovani studenti poiché è riprovato che è esattamente da lì che si deve partire: dalle menti ancora sgombere da preconcetti e sciocchi moralismi e da menti “libere” di assorbire le nozioni indispensabili per iniziare a conoscere il gioco e tutto ciò che vi ruota attorno. Tante associazioni si sono mosse in questo campo e tante iniziative hanno avuto, e stanno avendo, ottimi risultati anche grazie alla collaborazione dello stesso mondo del gioco d’azzardo. Poi, si trovano informatori, associazioni di categoria e professionisti che conoscono ogni “anfratto” del gioco, che vogliono porre la loro esperienza a disposizione dei giovani e dei giovanissimi in modo che il gioco continui ad essere sano divertimento, cosa per la quale “è al mondo” e continua ad accompagnare il quotidiano di tantissimi soggetti che con esso hanno trovato il “giusto equilibrio per gustare ogni istante” impiegato a confrontarsi con qualsiasi forma di gioco.

Ecco, quindi, che si vuole “partecipare” all’ultima tappa della seconda edizione del progetto “Io scommetto che me la cavo”, promossa dall’associazione culturale Preludio, e che si è svolta nella biblioteca comunale di Cascina, località in provincia di Pisa: progetto indirizzato alla sensibilizzazione e prevenzione presso la scuola dei rischi connessi al gioco d’azzardo. É ovvio che l’obbiettivo di questa iniziativa è quello di diffondere la cultura della scommessa su sé stessi e sulle proprie abilità, in modo da essere “pronti” per affrontare qualsiasi “sfida” si possa presentare, scontrandosi con le “famigerate macchinette slot” o con qualsiasi altro tipo di gioco d’azzardo.

Quest’anno il progetto ha racchiuso giornate informative con approfondimento della tematica del gioco in relazione ai profili sociali, sanitari e legali ed ha coinvolto i ragazzi del liceo artistico Russoli, con indirizzo design, di Cascina che alla fine del percorso loro sottoposto hanno ideato, e realizzato, una scultura in legno sul tema affrontato raffigurante “Pinocchio e l’albero delle monete”: il burattino, indubbiamente, rappresenta una chiara metafora della condizione umana ed è un personaggio che da sempre ispira tenerezza e simpatia per il suo carattere burlone e che a tratti riprende il profilo del giocatore dipendente, sfaticato ed impertinente, nonché sprovveduto ed oltre modo bugiardo. Personaggio che si “butta” in tutto ciò che procura piacere e divertimento, trovandosi però in situazioni difficili e momenti pericolosi.

Assai probabilmente le avventure di Pinocchio hanno consentito ad ognuno degli studenti di arrivare a varie interpretazioni: ad esempio, la constatazione che il burattino si blocca aspettando la crescita dell’albero degli zecchini futuri, così come può concretizzarsi con la dipendenza. Il gioco, in quest’ultima, rappresenta una cosa assolutamente seria attorno alla quale scorre e ruota la vita ed attorno alla quale si concentrano le personali risorse con il pensiero illusorio di trovare una soluzione ai propri problemi e così magicamente risolverli. In pratica, la vincita risolutiva che può cambiare il proprio domani viene rappresentata, dalla mente creativa dei ragazzi, con “l’albero degli zecchini” che, simbologicamente, viene ad essere il centro del disturbo del gioco d’azzardo in cui è assolutamente presente la sfida che l’uomo pone nei confronti della natura. In pratica, il desiderio di riscatto da una situazione che “non piace”, ma che appartiene alla propria vita rendendola insoddisfacente, viene rappresentato dal ”Pinocchio incatenato” che aspetta il verdetto per il suo futuro imbrigliato in un vortice di sensazioni coinvolgenti.

Dopo aver riassunto in poche righe l’obbiettivo del progetto, e come è stato recepito dai ragazzi, “ci piace” anche riferire il pensiero del responsabile di questo percorso che ritiene assolutamente necessario il ruolo attivo dei giovani con le loro esperienze e competenze e con la loro abilità, perché questo insieme rappresenta un fattore di protezione. É indispensabile ed importante diffondere una cultura basilare sul fenomeno in cui i giovani siano i veri ed effettivi protagonisti. Il messaggio che si vuole mandare è chiaro: non bisogna sottrarsi alle fatiche dell’impegno ed anche a tutto ciò che attiene una esperienza personale che servono, in simbiosi, ad avere più fiducia in sé stessi e danno la certezza di farcela ad affrontare tutti gli ostacoli che possono presentarsi dinnanzi al percorso di vita che bisogna portare a termine.

Pubblicato il: 8 giugno 2018 alle 13:00 - Autore:

Casino Recensione Mobile Visita
888casino
888Casino
88€ Gratis + 500€
disponibile su mobile
casino.com
Casino.com
10€ Gratis + 500€
disponibile su mobile
starcasinò
StarCasinò
125 Giri + 1000€
disponibile su mobile
snai casino
Snai Casino
10€ Gratis + 1000€
disponibile su mobile
Visita
eurobet casino
Eurobet Casino
Esclusivo 1000€ Bonus
disponibile su mobile
titanbet casino
Titanbet Casino
20€ Gratis + 1000€
disponibile su mobile
merkur win casino
Merkur Win Casino
100% fino a 500€
disponibile su mobile
betflag casino
Betflag Casino
30€ Gratis + 500€
disponibile su mobile
netbet casino
Netbet Casino
10€ Gratis + 1000€
disponibile su mobile
Visita
voglia di vincere casino
Voglia di Vincere
50€ Gratis + 1200€
disponibile su mobile
Visita
unibet casino
Unibet Casino
100% Fino a 300€
disponibile su mobile
32red casino
32Red Casino
10€ Gratis + 160€
disponibile su mobile
Visita