Gioco Online: La regolamentazione è voluta dagli operatori

regolamentazione gioco online

Se si parte dal concetto che lo Stato ha deciso di regolamentare il gioco d’azzardo impostando un regime di licenze dedicato, da qui se ne deduce che lo stesso Esecutivo potrebbe essere giunto alla conclusione che il gioco d’azzardo in sé non è dannoso. Ma se lo stesso Stato, poi, impone il divieto di pubblicità sul gioco d’azzardo questo, invece, con il suo obbiettivo impedirebbe agli operatori online di gestire la propria attività in virtù dell’autorizzazione che ha concesso loro una licenza dedicata che obbliga, in re ipsa, ad offrire gli stessi servizi che ha acquisito in uno con la stessa concessione. A questo punto potrebbe essere anche arrivato il momento di “fare due conti sugli introiti finanziari”, tanto per sapere qualche ulteriore dato e per avere in mano qualche cifra “nuda e cruda” che possa far “riflettere”.

Si riportano, di conseguenza, i dati ufficiali dei Monopoli di Stato, rielaborati dal Presidente dell’Associazione per lo studio del gioco d’azzardo secondo i quali l’Erario nel 2017 ha incassato circa 304.673.160 euro soltanto dai giochi online ed il payout restituito ai giocatori si è attestato attorno all’80%: il payout, per chi ancora non lo sapesse, è la percentuale della raccolta che in media viene restituita ai giocatori sotto forma di premio/vincita. Se si considera, quindi, l’intero settore dei giochi e delle scommesse, sia fisici che a distanza, le entrate erariali sempre relativamente al 2017 sono state di circa 10 miliardi (il 10,5% della raccolta totale).

Sono delle “buone cifre”, sia per gli operatori sia per l’Erario: ma se gli operatori del gioco d’azzardo online non potessero comunicare la propria attività ai cittadini-consumatori questo avrà inevitabilmente un impatto sulle entrate fiscali e tutto a favore degli operatori senza licenza: e non bisogna dimenticare che questo “spingerebbe” gli operatori che detengono una licenza a presentare eventuali reclami per ottenere il rimborso delle spese di licenza e degli investimenti che hanno effettuato non potendo mettere in atto la propria autorizzazione commerciale. Ciò porterebbe a controversie infinite, lungaggini giuridiche sino ad arrivare alla Corte Costituzionali o persino ai Tribunali Europei con danni potenziali che lo Stato si troverebbe, probabilmente, obbligato a rimborsare.

E qui, ora in queste righe, ci si trova anche a sottolineare che proprio il segmento del gioco d’azzardo online, e quindi le sue imprese ed i suoi operatori, vogliono fortissimamente una regolamentazione equa, una pubblicità non invasiva, ed un contatto con gli utenti trasparente ed equilibrato. Senza dubbio si può segnalare che, oggi, le stesse aziende di gioco online condividono la preoccupazione sul gioco problematico con lo Stato centrale, ma non è certamente danneggiando questi operatori e queste aziende che si potrà affrontare e combattere questa deriva proveniente dal disturbo da gioco d’azzardo. Nel “circuito” esistono imprese di gioco sul mercato da tempo che, già da ora, vogliono indubbiamente continuare a coniugare l’intrattenimento con la sicurezza in modo da offrire occasioni di divertimento regolamentate dall’Adm.

É ovvio che, anche le imprese di gioco naturalmente sono a conoscenza che esistono alcuni soggetti che possono sviluppare problemi legati al gioco e per questo mettono come “priorità aziendale” il gioco responsabile, mettendo a disposizione degli strumenti che possano aiutare a comprenderlo. Per questo la maggior parte delle imprese di gioco online legali controllano in modo severo i propri giocatori e se notano un comportamento compulsivo, oppure pericoloso a livello personale di un qualsiasi giocatore, vanno a bloccare il suo account e contattano direttamente la persona per sottoporre un aiuto ed un sostegno, oppure ancora si rendono disponibili a suggerimenti indirizzati a farlo “rimanere sulla retta via”.

Si suggerisce al giocatore la possibilità di auto-bloccarsi su qualsiasi sito di casino del mercato italiano: sono anche in programma la costituzione di forme di finanziamento per le terapie e le cure eventualmente necessarie. In aggiunta, vi sono imprese che hanno sviluppato algoritmi avanzatissimi per rilevare comportamenti compulsivi e non responsabili legati al gioco. In fondo se lo Stato non vuole assolutamente che esistano giocatori compulsivi, anche le aziende che propongono gioco desiderano la stessa cosa: l’intendimento di entrambi non è certamente quello di rovinare le persone economicamente, ma invece quello di permettere loro di giocare e divertirsi, ma in modo assolutamente consapevole e responsabile.

Quindi, la regolamentazione del mondo dei giochi, particolarmente per quanto riguarda il segmento dell’online, è fortemente voluta da talune società lecite che pagano allo Stato imposte rilevanti per poter svolgere il business del gioco ed hanno ottenuto queste licenze concesse dai Monopoli di Stato con tale fine. Non ci è dubbio che questo abbia comportato una serie di importanti investimenti sia finanziari che personali per assumersi questo “incarico”, sperando naturalmente che avere rapporti con lo Stato si potesse ritenere un “affare sicuro” che non mettesse a rischio finanziariamente: cambiare, quindi, ora le carte in tavola e far decollare regole diverse sulla pubblicità vorrebbe dire “rendere quasi irregolari le licenze concesse” e danneggiare in modo assolutamente grave tutto il mondo del gioco, della pubblicità e dei media. Forse bisognerebbe rifletterci sopra ed anche bene, ma sopratutto in fretta.

Pubblicato il: 17 luglio 2018 alle 12:53 - Autore:

Casino Recensione Mobile Visita
888casino
888Casino
88€ Gratis + 500€
disponibile su mobile
casino.com
Casino.com
10€ Gratis + 500€
disponibile su mobile
starcasinò
StarCasinò
125 Giri + 1000€
disponibile su mobile
snai casino
Snai Casino
10€ Gratis + 1000€
disponibile su mobile
Visita
eurobet casino
Eurobet Casino
Esclusivo 1000€ Bonus
disponibile su mobile
titanbet casino
Titanbet Casino
20€ Gratis + 1000€
disponibile su mobile
merkur win casino
Merkur Win Casino
100% fino a 500€
disponibile su mobile
betflag casino
Betflag Casino
30€ Gratis + 500€
disponibile su mobile
netbet casino
Netbet Casino
10€ Gratis + 1000€
disponibile su mobile
Visita
voglia di vincere casino
Voglia di Vincere
50€ Gratis + 1200€
disponibile su mobile
Visita
unibet casino
Unibet Casino
100% Fino a 300€
disponibile su mobile
32red casino
32Red Casino
10€ Gratis + 160€
disponibile su mobile
Visita