Tressette – Informazioni e regole del gioco

tressetteIl mondo del tressette è sempre un mondo fatto di divertimento. Non devi sottovalutare questo famoso gioco che oggi è disponibile anche nella versione online giocabile nei migliori siti italiani legali AAMS. Grazie a questa pagina, che poi è una guida al gioco del tressette, potrai conoscere a fondo questo divertente mondo, conoscendo i migliori siti legali aams dove puoi giocare con il tressette su internet. Il nostro impegno nel farti scoprire e capire a fondo il mondo del tressette su internet è massimo. I nostri esperti hanno raccolto per te qui sotto i migliori consigli che possono aiutarti a giocare a tressette nel miglior modo possibile. Guarda cosa abbiamo da dirti e scopri la semplicità di giocare al tressette online sul tuo sito legale preferito.

I MIGLIORI SITI PER GIOCARE A TRESSETTE

Casino Recensione Mobile Visita
888casino
888Casino
20€ Gratis + 500€
disponibile su mobile
snai casino
Snai Casino
10€ Gratis + 1000€
disponibile su mobile
Visita
starcasinò
StarCasinò
125 Giri + 1000€
disponibile su mobile
casino.com
Casino.com
10€ Gratis + 500€
disponibile su mobile
betfair casino
Betfair Casino
25€ Gratis + 1000€
disponibile su mobile
eurobet casino
Eurobet Casino
Esclusivo 1000€ Bonus
disponibile su mobile
betflag casino
Betflag Casino
30€ Gratis + 1.000€
disponibile su mobile
merkur win casino
Merkur Win Casino
10€ Gratis + 1000€
disponibile su mobile
titanbet casino
Titanbet Casino
20€ Gratis + 1000€
disponibile su mobile
netbet casino
Netbet Casino
10€ Gratis + 1000€
disponibile su mobile
Visita
voglia di vincere casino
Voglia di Vincere
50€ Gratis + 1200€
disponibile su mobile
Visita
unibet casino
Unibet Casino
100% Fino a 300€
disponibile su mobile
32red casino
32Red Casino
10€ Gratis + 160€
disponibile su mobile
Visita

 

ALTRI GIOCHI ALTERNATIVI

 

La storia del tressette

Il tressette è un gioco di carte dalle origini molto antiche, particolarmente radicato nella tradizione italiana, tanto da essere stato tramandato in molteplici varianti. Oggi, pur mantenendo la sua impronta conviviale, il tressette rappresenta anche un’ottima alternativa ai normali giochi da casino online. Non a caso puoi facilmente trovarlo su tutte le principali piattaforme di gioco digitale dotate di regolare licenza AAMS. Tuttavia, prima di aiutarti a comprendere le regole del tressette e le sue dinamiche, ci teniamo a raccontarti alcune curiosità sulle sue origini, dalle quali potrai carpire degli spunti che ti aiuteranno a diventare un giocatore più abile e smaliziato.

Sulle origini del tressette vi è ancora oggi una disputa fra Italia e Spagna. Alcuni fonti, infatti, suggeriscono che il tressette sia nato in Spagna fra il XVI e il XVII Secolo, per poi diffondersi in Italia, nel Regno delle due Sicilie, grazie alla dominazione borbonica.

Tuttavia, una delle più antiche testimonianze scritte su questo gioco è italiana ed è tutt’ora conservata presso la biblioteca nazionale della Federazione Italiana Gioco Scopone. Si tratta della “Prammatica”, un documento redatto dall’allora viceré di Napoli in cui viene espressamente citato il gioco del tressette. A sostegno delle origini napoletane del tressette vi è inoltre la citazione presente nella canzone popolare “Michelemmà”, scritta dall’autore partenopeo Salvator Rosa tra il 1650 e il 1670.

Secondo alcuni studiosi il tressette avrebbe origini ancora più antiche, risalenti addirittura all’antica Roma, dalla quale si sarebbe poi diffusa lungo tutto lo stivale. A sostegno di tale tesi vi è la larga diffusione di questo gioco anche nelle aree che furono oggetto della dominazione veneziana. Non a caso il tressette è uno dei giochi di carte più diffusi in Veneto, in Slovenia e perfino in Dalmazia.

Ad oggi, il testo più antico che parla esclusivamente del tressette è un trattato in latino scritto da Domenico Mantoano nel XVII secolo. Più certa, invece, la datazione del “Ludus vulgo dictus tresette in quattro latino metro descriptus”, poema pubblicato nel 1726 da Gaetano Biondelli che oggi è conservato presso la Biblioteca Universitaria di Bologna.

Al di là delle origini, ciò che si evidenzia in quasi tutti i testi antichi sul tressette è la presenza di regole e dinamiche comuni a tutte le varianti, alcune delle quali piuttosto inconsuete. Fra le caratteristiche più interessanti del tressette vi è infatti la ricca gestualità che contraddistingue il gioco e che si concretizza in alcune espressioni ormai iconiche. In particolare, ci riferiamo ai seguenti gesti:

  • Bussare – Ovvero battere il tavolo con le nocche delle dita per suggerire al compagno di giocare la carta più alta di un determinato seme.

  • Lisciare – Cioè strisciare la carta in modo da far capire al compagno di possedere una sola altra figura dello stesso seme (detto palo).

  • Piombare – Ovvero l’atto di far cadere la carta da un’altezza di alcune decine di centimetri che simboleggia il possesso di un’unica figura di quel seme.

In questo contesto appare evidente anche la struttura intrinseca di questo gioco, che nelle sue varianti più diffuse prevede la creazione di due o quattro coppie di giocatori disposti trasversalmente sul tavolo. Questo permette di rendere il gioco ancora più coinvolgente e strategico, favorendo le interazioni fra compagni e avversari a suon di gesti e mimica facciale. Le partite di tressette diventano così uno spettacolo nello spettacolo, in cui il divertimento non è rappresentato soltanto dalla vincita ma anche e soprattutto dalle strategie e dalla comunicazione.

Un ultimo accenno lo riserviamo alle origini del nome: secondo il Chitarrella, uno dei massimi esperti di giochi di carte contemporanei, ciò è dovuto al fatto che tre sette valgono 3 punti, ovvero il massimo punteggio attribuibile a una carta. Altre fonti puntano invece sulla similitudine con la primera, un gioco di carte in cui la figura di maggior valore è il sette. Come a sottolineare che il tre equivalga al sette quando si gioca a tressette.


Le regole del gioco del tressette

Come quasi tutti i giochi di carte della tradizione italiana o latina, il tressette gode di diverse varianti e interpretazioni. Tuttavia, conoscendo le regole di base (comuni a tutte le versioni), potrai familiarizzare più facilmente con questo gioco a prescindere dalla variante che ti troverai ad affrontare. In primo luogo, come già anticipato, il tressette è un gioco di coppia che si articola meglio quando è presente un compagno al tuo fianco. Ciò non vieta di effettuare partite 1 contro 1, ma è pur sempre una regola aurea che contraddistingue soprattutto le versioni del tressette per casino online.

La variante più diffusa è senza dubbio il tressette incrociato a coppie fisse, che prevede la contrapposizione di due squadre con altrettanti giocatori e l’utilizzo di carte italiane.

Il gioco inizia con la selezione del mazziere tramite una conta, il quale provvederà poi a mischiare le carte e a “tagliare” il mazzo. Terminata questa operazione, il mazziere o dealer avrà il compito di distribuire 5 carte per volta ad ognuno dei giocatori presenti, procedendo in senso antiorario per due tranche. All’inizio della prima “passata”, ovvero del primo giro di carte, ogni giocatore avrà quindi in mano 10 carte. Di norma il primo a iniziare la partita è il giocatore in possesso del quattro di denari, seguito dal concorrente alla sua destra e così via fino a chiudere il cerchio. Questa non è tuttavia una regola fissa: in alcuni casi, infatti, il giocatore incaricato ad avviare la passata (ovvero il turno) è colui che siede alla destra del mazziere.

A questo punto, prima di scoprire come si svolge una tipica mano di tressette, è opportuno che tu conosca i valori delle carte da gioco. Ad ogni carta presente nel gioco è infatti attribuito un determinato valore, che si basa sull’ordine gerarchico stabilito dalla seguente scala:

  • Tre

  • Due

  • Asso

  • Re

  • Cavallo

  • Fante

  • Sette

  • Sei

  • Cinque

  • Quattro

Ai fini del punteggio, tuttavia, la gerarchia segue un ordine differente:

  • l’asso è la carta di maggior valore ed equivale a 1 punto;

  • le figure (re, cavallo e fante), nonché gli altri carichi come il due e il tre, valgono 1/3 di punto;

  • le restanti carte vengono invece definite “scartine” e pertanto non hanno alcun valore nel gioco.

Come puoi notare, il punteggio non ricalca la gerarchia della scala di presa ed è proprio questa una delle caratteristiche che rendono imprevedibile il gioco del tressette. Inoltre, la possibilità di presa è riservata soltanto a i giocatori che possiedono una carta di seme identico e grado superiore rispetto a quelle sul tavolo. In questo modo nessuna passata di tressette può terminare in parità.

Il punteggio totale ottenibile da ogni turno equivale dunque a 10 punti e 2/3, tuttavia, ai fini della sua attribuzione vengono eliminate le parti frazionali, assegnando però un punto aggiuntivo alla squadra che ha effettuato la decima e ultima passata. Di conseguenza, ogni mano di tressette mette in palio un totale di 11 punti. Coloro che riescono a raggiungere il punteggio massimo durante tutte le passate compiono ciò che in gergo viene definito “cappotto”. Il gioco termina infine nel momento in cui una delle squadre riesce a totalizzare 31 punti, un punteggio che, alla luce di quanto esposto poc’anzi, non può essere ottenuto in una singola mano.

  • Le combinazioni bonus e “l’accusa” – Il tressette è un gioco antico caratterizzato da regole a dir poco antesignane, come ad esempio quelle relative alle combinazioni bonus. Proprio come nei moderni giochi da casino, nel tressette esistono delle combinazioni speciali che ti permettono di ottenere un punteggio maggiore.

  • Il “bongioco” o “stella” – Consiste in un tris di assi o carichi del valore di 3 punti, che salgono a 4 nel caso in cui il giocatore riesca a totalizzare un poker di figure uguali. Quest’ultima combinazione viene spesso definita “superbongioco”.

  • “Napoli” – Ovvero una combinazione composta da asso, due e tre dello stesso palo, chiamata anche “pulla” o “trinca”.

Tutte queste combinazioni fanno parte della cosiddetta “accusa”, una regola particolare adottata per scongiurare i possibili tentativi d’imbroglio. In questo modo, infatti, nel momento in cui suggerisci al tuo compagno la prossima giocata ti esponi nei confronti degli avversari rivelando le carte che hai in mano. Nel caso in cui tu sia in possesso di una delle combinazioni citate in precedenza, l’accusa ti darà il diritto di ottenere un punteggio aggiuntivo dalle tue carte, proprio come un classico bonus da casino. A tal proposito, dunque, andiamo a scoprire come viene interpretato il tressette nel mondo dei casino online.


Il tressette nei casino online

Oggi il tressette è uno dei giochi più apprezzati anche sui tavoli virtuali dei principali casino online sicuri italiani e internazionali. Su queste piattaforme troverai principalmente la variante classica a 4 giocatori, costituita cioè da due squadre composte da altrettanti membri. La principale differenza tra la versione tradizionale e il tressette online è costituita dalla posta in palio: le regole del gioco sono infatti le stesse, ma l’esperienza si arricchisce del brivido di poter vincere dei soldi veri.

Alcune varianti permettono inoltre di giocare con le carte da poker, sicuramente più familiari alle nuove generazioni, ma caratterizzate sostanzialmente dalle medesime figure e dalla stessa scala gerarchica.

Si tratta a tutti gli effetti di uno “skill game”, ovvero un gioco che mette a dura prova le tue abilità e che prevede una forte componente strategica. Fondamentale è inoltre il gioco di squadra e l’affiatamento con i compagni, un fattore che tende spesso a mancare quando si gioca a tressette online. Per questo motivo ti suggeriamo innanzitutto d’imparare tutte le regole auree di questo gioco, esercitandoti possibilmente con le versioni demo messe a disposizione dal tuo casino di riferimento. In questo modo potrai esercitarti giocando a soldi finti e concentrarti maggiormente sulla conoscenza delle dinamiche di gioco o sull’applicazione delle sue regole.

Nel tressette online, inoltre, il mazziere viene sorteggiato direttamente dal sistema e le 40 carte distribuite in modo sequenziale a partire dal giocatore che figura alla sua destra. Qualora uno dei giocatori presenti al tuo stesso tavolo abbandonasse la partita, i suoi punti verrebbero equamente distribuiti fra tutti i concorrenti in modo da non alterare lo svolgimento del gioco. Come nella variante tradizionale, anche nel tressette online vince la passata chi totalizza il punto più alto del palo che comanda. La partita si conclude invece nel momento in cui una delle due squadre raggiunge un punteggio di 31 punti.

Per poter giocare a tressette online dovrai logicamente aprire un conto di gioco presso uno dei casino che offrono questa opportunità sulla propria piattaforma. Per evitare cattive sorprese ti consigliamo, come sempre, di affidarti soltanto ai casino sicuri in possesso di una regolare licenza AAMS.


Come giocare al tressette online da dispositivi mobile

Se sei un appassionato del tressette, ma hai poco tempo per giocare da casa, considera l’opportunità di rivolgerti a quei casino online che offrono una specifica piattaforma per il gioco da mobile.

In particolare, prima di registrarti, assicurati che sia disponibile un’app ufficiale nello store del tuo sistema operativo, come può essere l’AppStore di Apple o il Google Play Store di Android. In alternativa, alcuni operatori di casino offrono ai propri utenti una piattaforma web ottimizzata per i dispositivi mobile che ti permetterà di giocare anche dal tuo smartphone o tablet. Ricorda, tuttavia, che la maggior parte dei browser presenti su tali dispositivi non supportano i contenuti in flash e pertanto anche i giochi dei casino online come il tressette.

Trattandosi di una tecnologia che si presta purtroppo ad un utilizzo malevolo, ti suggeriamo di scegliere un casino legale aams fruibile attraverso un’applicazione certificata, in modo da azzerare il rischio di contrarre virus e malware di vario genere. Non a caso i giochi digitali vengono spesso utilizzati come esca per il phishing, una delle più comuni e diffuse forme di truffa online. In tali casi, i giocatori vengono fatti registrare a dei siti che riprendono la grafica originale di alcuni noti casino, al fine di rubare i dati di accesso (e quindi il contenuto) delle carte di credito o di altri sistemi di pagamento digitali.

Qualora volessi giocare a tressette online attraverso un sito web ottimizzato per i dispositivi mobile, ti suggeriamo dunque di verificare la presenza di una connessione cifrata. Per farlo, dovrai assicurarti che nella barra degli URL del browser compaia un’icona a forma di lucchetto accanto all’indirizzo del casino. In questo modo potrai avere la certezza che i tuoi dati sensibili vengano opportunamente nascosti agli occhi indiscreti attraverso dei moderni protocolli di cifratura.