Cirulla – Informazioni e regole del gioco

cirullaIl mondo della cirulla è sempre un mondo fatto di divertimento. Non devi sottovalutare questo famoso gioco che oggi è disponibile anche nella versione online giocabile nei migliori siti italiani legali AAMS. Grazie a questa pagina, che poi è una guida al gioco della cirulla, potrai conoscere a fondo questo divertente mondo, conoscendo i migliori siti legali aams dove puoi giocare con la cirulla su internet. Il nostro impegno nel farti scoprire e capire a fondo il mondo della cirulla su internet è massimo. I nostri esperti hanno raccolto per te qui sotto i migliori consigli che possono aiutarti a giocare alla cirulla nel miglior modo possibile. Guarda cosa abbiamo da dirti e scopri la semplicità di giocare alla cirulla online sul tuo sito legale preferito.

I MIGLIORI SITI PER GIOCARE ALLA CIRULLA

Casino Recensione Mobile Visita
888casino
888Casino
88€ Gratis + 500€
disponibile su mobile
casino.com
Casino.com
10€ Gratis + 500€
disponibile su mobile
starcasinò
StarCasinò
25€ Gratis + 1000€
disponibile su mobile
snai casino
Snai Casino
10€ Gratis + 1000€
disponibile su mobile
Visita
eurobet casino
Eurobet Casino
Esclusivo 1000€ Bonus
disponibile su mobile
titanbet casino
Titanbet Casino
20€ Gratis + 1000€
disponibile su mobile
merkur win casino
Merkur Win Casino
100% fino a 500€
disponibile su mobile
betflag casino
Betflag Casino
30€ Gratis + 500€
disponibile su mobile
netbet casino
Netbet Casino
10€ Gratis + 1000€
disponibile su mobile
Visita
voglia di vincere casino
Voglia di Vincere
50€ Gratis + 1200€
disponibile su mobile
Visita
unibet casino
Unibet Casino
100% Fino a 300€
disponibile su mobile
32red casino
32Red Casino
10€ Gratis + 160€
disponibile su mobile
Visita

 

ALTRI GIOCHI ALTERNATIVI

 

La storia della Cirulla

Casinoguru.it ti porta alla scoperta della Cirulla, uno dei giochi di carte più popolari in Italia che oggi figura anche fra i cosiddetti “skill games” (giochi di abilità) dei casino online. Prima di spiegarti come si gioca alla Cirulla e illustrarti le sue regole principali, è giusto dedicare un piccolo approfondimento alle sua storia.

Le origini della Cirulla si perdono nella notte dei tempi. Non vi sono infatti notizie o testimonianze documentate sulla sua storia, tuttavia è facile intuire dalle regole del gioco la sua stretta parentela con la Scopa e la Primiera.

Da essi, infatti, la Cirulla eredita molte delle regole principali, fra cui il sistema delle prese, i punteggi e perfino la loro nomenclatura. L’etimologia deriva invece dai termini dialettali genovesi “cirolla” o “ciapachinze” (letteralmente “acchiappaquindici”), dai quali puoi facilmente intuire una delle principali regole di questo gioco. Infatti, se durante una partita alla Cirulla ti ritrovassi ad avere una carta che sommata a quelle scoperte totalizzasse un punteggio di 15, avresti la possibilità di prendere tutte quelle presenti sul tavolo.

A differenza della Scopa classica, la Cirulla è caratterizzata da un ritmo di gioco più incalzante e soggetto a continui ribaltamenti di fronte, che la rende perfetta per le atmosfere conviviali. Pertanto, visto il ruolo preponderante della sorte, si può tranquillamente affermare che la Cirulla sia un gioco particolarmente adatto ai principianti del gioco d’azzardo.

Grazie a tali caratteristiche, fin dagli inizi del secolo scorso l’Acchiappaquindici si è affermato come uno dei giochi più diffusi nelle osterie e nei circoli della Liguria e del Piemonte. Esso, inoltre, è riuscito a varcare i confini regionali diffondendosi anche in altre regioni italiane, in particolare in Toscana. Curioso è infatti l’aneddoto che riguarda Sesto Fiorentino, un piccolo borgo della Toscana che nei primi anni del Novecento divenne una sorta di “capitale” della Cirulla. Fu infatti un anonimo calciatore di origini genovesi, allora militante nella squadra locale, a introdurre il celebre gioco di carte a Sesto Fiorentino e a dar vita a una tradizione che prosegue ancora oggi.

Grazie alle “contaminazioni” culturali, la passione per questo gioco riuscì a contagiare perfino il Sud Italia, emergendo in particolare nella cittadina di Bivongi (RC), che agli inizi del Novecento si distinse come un’altra delle roccaforti della Cirulla. Tuttavia, la popolarità nazionale e internazionale di questo skill game ha origini ben più recenti, che risiedono soprattutto nella diffusione del gioco digitale e dei casino online italiani.


Le regole della Cirulla

Di norma, per giocare alla Cirulla ti occorre un classico mazzo da 40 carte italiane (di qualunque regione). Tuttavia, puoi tranquillamente utilizzare anche delle normali carte francesi avendo cura di eliminare l’otto, il nove, il dieci e il jolly. In questo caso dovrai fare riferimento alle seguenti equivalenze di seme:

  • denari = quadri

  • spade = picche

  • coppe = cuori

  • fiori = bastoni

Il gioco prevede in genere la partecipazione di 2 o 4 giocatori (singoli o a coppie), fra cui un mazziere che ha il compito di distribuire tre carte a testa lasciando sul tavolo quattro figure scoperte. La distribuzione si effettua in senso antiorario e và ripetuta ogni qualvolta figurano due o più assi fra le carte scoperte.

Esattamente come nella Scopa, il tuo obiettivo è quello di arrivare prima degli altri giocatori alla soglia dei 51 punti. Per farlo, appena giunto il tuo turno, dovrai cercare di giocare una carta che abbia un valore equivalente ad una di quelle presenti sul tavolo o alla somma di esse. Ogni volta che un giocatore effettua una “scopa”, ovvero prende tutte le carte presenti su tavolo, il mazziere procede alla ridistribuzione di quelle restanti fino all’esaurimento del mazzo. A differenza della Scopa, tuttavia, potrai raccogliere tutte le carte sul tavolo anche con un asso, a patto che fra di esse non vi siano altre figure uguali.

Per vincere a Cirulla, dunque, dovrai cercare di totalizzare il massimo punteggio possibile dalle tue giocate, arrivando prima dei tuoi avversari alla fatidica soglia dei 51 punti. Al termine di ogni “smazzata” si esaminano infatti le carte possedute dai vari giocatori e si calcola il punteggio sulla base delle seguenti regole:

  • 1 punto per ogni Scopa

  • 1 punto per il Settebello (7 di denari o di quadri)

  • 1 punto per ogni Primiera (quattro carte dello stesso seme e valore)

  • 1 punto per chi raccoglie 6 o più carte di denari o quadri

  • 1 punto per chi raccoglie 21 o più carte in totale

  • 5 punti per la Cirulla grande (scala di fante, cavallo e re di denari o quadri)

  • 3 punti per la Cirulla piccola (scala da asso a tre di denari o quadri), più 1 punto aggiuntivo per ogni ulteriore carta dello stesso seme fino al 6.

Oltre a quelli citati poc’anzi, la Cirulla prevede dei punteggi aggiuntivi, detti “accuse”, che contribuiscono a rendere il gioco più imprevedibile e avvincente. Grazie alle accuse, infatti, puoi facilmente ribaltare le sorti di una partita a Cirulla con una semplice combinazione di carte. Si tratta, in sostanza, della famosa “regola del 15” di cui abbiamo parlato in precedenza e che si articola in questo modo:

  • 1 punto per il mazziere quando la somma delle prime 4 carte scoperte è pari a 15

  • 2 punti per il mazziere quando la somma delle prime 4 carte scoperte è pari a 30

  • 1 punto per chiunque giochi una carta il cui valore, sommato a quelle presenti sul tavolo, equivale a 15.

Ad essi si aggiungono inoltre le “tre scope” (dette anche cirulla) e il “decino”, due combinazioni speciali che ti permettono di scoprire le carte prima di effettuare una giocata al fine di ottenere i seguenti punteggi:

  • 3 punti quando la somma delle tue carte è uguale o inferiore a 9 (cirulla)

  • 10 punti quando possiedi 3 carte di pari valore (decino).

Ovviamente, effettuando una di queste giocate non potrai più partecipare alla mano in corso e dovrai attendere la successiva smazzata per poter pescare una o più carte dal tavolo. Il gioco si conclude di norma al raggiungimento dei 51 punti, tuttavia, è prevista una chiusura anticipata nel caso in cui uno dei giocatori effettui il cosiddetto “cappotto”. In questa circostanza, il giocatore che riesce a raccogliere tutte le carte di denari viene immediatamente decretato vincitore e porta a casa l’intera posta in palio.

In caso di parità, d’altro canto, è previsto un sistema di spareggi basato su un massimo di tre smazzate. Qualora anch’esse finissero in parità, verrebbe eletto vincitore il giocatore che ha eseguito la penultima presa.


La Cirulla nei casino online: come si gioca

Per giocare alla Cirulla in un casino online italiano dovrai innanzitutto creare un conto di gioco e caricare la somma minima richiesta per la partecipazione ai tornei e ai tavoli sit&go. A differenza di altri giochi di carte come il poker, la Cirulla non prevede un sistema di puntate ma soltanto il pagamento di una quota d’iscrizione che varia in base alla tipologia di tavolo o alla categoria del torneo. Per iniziare a giocare ti basterà accedere alle sezione skill games e individuare la voce “Cirulla” o “Acchiappaquindici”. In alternativa, su alcuni casino online puoi anche impostare un filtro di selezione dall’apposita interfaccia di gioco, in modo che vengano visualizzati soltanto i tavoli in cui si gioca a Cirulla.

Nella Cirulla online il mazziere giocatore è sostituito da un dealer automatico che ha il solo compito di distribuire le carte ad ogni smazzata. Dato che il mazziere non partecipa al gioco, vengono di conseguenza escluse anche le “accuse” a lui riservate. In alcuni tavoli è possibile tuttavia impostare l’accusa automatica per la cirulla e il decino, ovvero le due combinazioni speciali riservate ai normali giocatori.

Nell’Acchiappaquindici online, inoltre, sono previste delle penalità in caso di abbandono o di superamento del tempo limite per ogni giocata, che possono variare in base alle regole previste dai singoli tavoli o tornei. Come nella versione tradizionale, in caso di parità o di sfide ad eliminazione diretta dovrai affrontare degli spareggi articolati su un massimo di tre smazzate, nelle quali vince chi totalizza il maggior punteggio o effettua la penultima presa durante la terza ed ultima sessione.


Come giocare alla Cirulla online da mobile

Quasi tutti i principali casino online autorizzati dalla legge italiana ti offrono la possibilità di giocare alla Cirulla anche dai dispositivi mobili come lo smartphone o il tablet. Per usufruire di questa possibilità hai in genere due opzioni: scaricare l’applicazione dedicata ai sistemi operativi Apple iOS o Android, oppure utilizzare la versione web in formato mobile.

Laddove disponibile, per avere un’esperienza di gioco più fluida e intuitiva, ti consigliamo di utilizzare l’app ufficiale del tuo casino online preferito, avendo cura di scaricarla dagli store ufficiali Apple Store o Google Play Store, in modo da scongiurare eventuali tentativi di frode. In caso contrario, per giocare a Cirulla online da mobile dovrai accedere al tuo conto di gioco da un browser abilitato per la visualizzazione dei contenuti flash. Tra i vantaggi offerti dall’applicazione vi è infatti la maggiore sensibilità ai comandi, nonché una grafica ottimizzata per gli schermi touchscreen che ti consente di avere le principali funzioni sempre a portata di “tap”.

Qualora avessi ancora dei dubbi in proposito, ti invitiamo a consultare la nostra guida ai casino online che permettono di giocare anche dai dispositivi mobili in totale sicurezza, nel pieno rispetto delle normative AAMS. Inoltre, scegliendo questa opzione potrai usufruire delle promozioni speciali riservate agli utenti mobile che accedono al proprio conto di gioco da smartphone o tablet. Molti casino, infatti, riservano bonus esclusivi a chi effettua la registrazione attraverso un’applicazione dedicata. In tal caso ti consigliamo di scegliere uno dei casino online legali AAMS recensiti su Casinoguru.it, scaricare l’app dallo store presente sul tuo smartphone e registrare un account inserendo i tuoi dati personali. Per usufruire degli eventuali bonus a te riservati, completa l’attivazione del conto di gioco inviando la documentazione richiesta via posta o in formato digitale ed effettua il primo deposito. Solo così avrai diritto a un bonus di benvenuto d’importo maggiore che potrai immediatamente spendere per giocare alla Cirulla direttamente dal tuo dispositivo mobile preferito.

Attraverso l’interfaccia semplificata dell’applicazione potrai poi visualizzare il palinsesto completo degli skill games e filtrare i tornei e i sit&go dedicati alla Cirulla o all’Acchiappaquindici. In questo modo potrai programmare le tue partite in qualunque momento della giornata e giocare in tutta comodità da qualunque postazione senza la necessità di utilizzare un computer. Inoltre, attraverso l’app potrai anche sfruttare al meglio i cosiddetti “tavoli veloci”, ovvero i tornei dedicati a chi ha poco tempo o predilige un ritmo di gioco più incalzante con attese ridotte.