7 e Mezzo – Informazioni e regole del gioco

sette e mezzoIl mondo del 7 e mezzo è sempre un mondo fatto di divertimento. Non devi sottovalutare questo famoso gioco che oggi è disponibile anche nella versione online giocabile nei migliori siti italiani legali AAMS. Grazie a questa pagina, che poi è una guida al gioco del 7 e mezzo, potrai conoscere a fondo questo divertente mondo, conoscendo i migliori siti legali aams dove puoi giocare con il 7 e mezzo su internet. Il nostro impegno nel farti scoprire e capire a fondo il mondo del 7 e mezzo su internet è massimo. I nostri esperti hanno raccolto per te qui sotto i migliori consigli che possono aiutarti a giocare a 7 e mezzo nel miglior modo possibile. Guarda cosa abbiamo da dirti e scopri la semplicità di giocare al 7 e mezzo online sul tuo sito legale preferito.

I MIGLIORI SITI PER GIOCARE A 7 E MEZZO

Casino Recensione Mobile Visita
888casino
888Casino
20€ Gratis + 500€
disponibile su mobile
snai casino
Snai Casino
10€ Gratis + 1000€
disponibile su mobile
Visita
starcasinò
StarCasinò
125 Giri + 1000€
disponibile su mobile
casino.com
Casino.com
10€ Gratis + 500€
disponibile su mobile
betfair casino
Betfair Casino
25€ Gratis + 1000€
disponibile su mobile
eurobet casino
Eurobet Casino
Esclusivo 1000€ Bonus
disponibile su mobile
betflag casino
Betflag Casino
30€ Gratis + 1.000€
disponibile su mobile
merkur win casino
Merkur Win Casino
10€ Gratis + 1000€
disponibile su mobile
titanbet casino
Titanbet Casino
20€ Gratis + 1000€
disponibile su mobile
netbet casino
Netbet Casino
10€ Gratis + 1000€
disponibile su mobile
Visita
voglia di vincere casino
Voglia di Vincere
50€ Gratis + 1200€
disponibile su mobile
Visita
unibet casino
Unibet Casino
100% Fino a 300€
disponibile su mobile
32red casino
32Red Casino
10€ Gratis + 160€
disponibile su mobile
Visita

 

ALTRI GIOCHI ALTERNATIVI

 

La storia del Sette e mezzo

Una serata fra amici nel periodo natalizio, un mazzo di carte napoletane, un po’ di denaro da scommettere e un tavolo abbastanza grande da ospitare tutti i presenti: si gioca a Sette e mezzo, ovviamente.

Quando si dice Sette e mezzo, ovunque ci si trovi nel mondo, si dice Italia: il gioco, infatti, nasce sicuramente nella penisola italiana, anche se non si hanno certezze sul periodo né sulle circostanze. L’unica certezza che si ha sul Sette e mezzo è che esso sin da subito si è configurato come un vero e proprio gioco d’azzardo familiare: dalle famiglie del bel paese, questo gioco è stato poi esportato nel resto del Vecchio Continente prima e nel Nuovo Mondo poi. Il successo del Sette e mezzo ha spinto prima i casino terrestri e poi quelli online a introdurre il gioco all’interno delle sale, per consentire ad ospiti e utenti di divertirsi e tentare la fortuna esattamente come a casa.


Le regole del gioco del Sette e mezzo

Per poter giocare a Sette e mezzo è indispensabile possedere un mazzo composto da quaranta carte. Sebbene all’origine del gioco si adoperavano solo le carte regionali italiane, oggi è possibile trovare delle versioni di Sette e mezzo in cui si adoperano carte francesi, anche se in quest’ultimo caso è necessario eliminare dal mazzo gli 8, i 9 e i 10. Tu assieme ai tuoi amici ti ritroverai, pertanto, con un mazzo composto da quattro semi diversi: ci saranno quattro carte di semi diversi che vanno dall’1 al 7, alle quali si sommano dodici figure, tre per ogni seme.

Se devi invitare qualcuno per giocare assieme a te a Sette e mezzo, considera che il numero ideale di player è compreso fra 4 e 6, anche se non è difficile raggiungere i 10-12 giocatori, oppure giocare anche in 2. In ogni partita c’è sempre un mazziere, che corrisponde solitamente al banco: si tratta di una figura mobile, che cambia continuamente durante il gioco. I player seduti al tavolo del Sette e mezzo non sono in sfida per vincere: ciascun giocatore deve battere esclusivamente il mazziere.

Negli anni sono state definite diverse varianti del Sette e mezzo, ma esistono delle regole che restano le medesime in ciascuna di esse. La prima è che la carta coperta non può essere svelata o vista da nessuno dei giocatori. Nelle vesti del giocatore, volendo, puoi chiamare una carta coperta: nel caso in cui opti per questa opportunità devi chiamare il banco. Se in questo caso realizzi una combinazione “sballata” devi trasferire la somma doppia rispetto al banco al mazziere, se invece realizzi il “sette e mezzo” riceverai il doppio del banco e dovrai fare il mazziere nel turno successivo.

Il mazziere a Sette e mezzo ha il maggior potere durante il turno di gioco: vince sia nel caso in cui la sua combinazione è superiore a quella dei giocatori, sia nel caso in cui sia uguale a quella dei player. I giocatori battono sicuramente il mazziere quando realizzano un sette e mezzo costituito da due carte dello stesso seme oppure da due carte di cui una è un 7 e l’altra una figura, che ha valore di “mezzo”.

  • L’obbiettivo del Sette e mezzo – Quando cominci a giocare a Sette e mezzo devi aver presente che il tuo obbiettivo è realizzare il punteggio più alto, il 7 e mezzo, senza sballare, ovvero senza superare tale valore. Scopo del mazziere, invece, è quello di eguagliare oppure superare le combinazioni realizzate dal maggior numero di player, ovviamente senza sballare. Compito del mazziere è quello di incassare le puntate dei giocatori che hanno realizzato delle combinazioni inferiori o uguali alla sua o dei giocatori che hanno sballato. Il mazziere paga la quota scommessa da quei player che hanno realizzato un punteggio superiore al suo.

  • Le carte del Sette e mezzo – Le carte utilizzate nel gioco del Sette e mezzo vanno dall’1 al 7 ed hanno un valore corrispondente al numero che rappresentano. Il Jolly, comunemente definito matta è rappresentato dal Re di Denari (o di quadri nelle carte francesi), anche se in alcune regioni d’Italia si preferisce la Donna di Cuori. La Matta può assumere il valore di ogni carta: essa può valere all’occorrenza mezzo punto o anche sette punti. A definire il valore della matta sei tu, che la utilizzerai per raggiungere il punteggio più alto. In alcune varianti di gioco la Matta non può assumere il valore del mezzo punto, ma può trasformarsi unicamente in un numero intero compreso fra 1 e 7. Il punteggio più alto del gioco è considerato il Sette e mezzo. Esso può essere realizzato con un sette e una figura del medesimo seme, con la matta e una figura o ancora con il sette e la matta. Questo Sette e mezzo è definito Sette e mezzo reale. Se riesci a fare un Sette e mezzo reale il banco deve darti il doppio della posta giocata oltre a cederti il posto da mazziere nella mano successiva. Se all’interno della stessa mano di gioco più giocatori realizzano un Sette e mezzo reale il banco dovrà pagare tutti il doppio, mentre diventerà mazziere chi ha prodotto il Sette e mezzo con valore più alto. Per calcolare il valore del Sette e mezzo reale basta considerare che il valore più alto è quello realizzato con i semi di cuori oppure spade. Seguono questi semi le coppe o i quadri. Nelle ultime posizioni abbiamo rispettivamente i semi di denari o fiori, ed infine bastoni e picche. Quando è il mazziere a realizzare il sette e mezzo reale saranno i giocatori a dover versare la posta di gioco doppia a lui: non dovranno farlo solo coloro che hanno sballato e quelli che hanno totalizzato un sette e mezzo reale; questi dovranno versare solo la posta giocata. Il mazziere in questi casi non deve passare il banco ad altri, a meno che non ci sia qualcuno che abbia prodotto un sette e mezzo di valore più alto. Se durante il gioco riesci ad avere un Sette e mezzo reale costituito da una matta e una figura dello stesso seme, il mazziere può batterti solo se realizza un sette e mezzo reale con due carte. Il mazzo passa in questo caso a chi ha il sette e mezzo più alto.

  • Giocare a Sette e mezzo in pratica – Il gioco comincia con lo stabilire quali saranno le puntate minime e massime per ogni mano. Successivamente tu e i tuoi amici sceglierete, con un sorteggio, chi comincerà a fare il mazziere. Toccherà, quindi, al mazziere distribuire le carte. Il mazziere consegnerà una carta coperta a ogni giocatore. Il gioco vero e proprio prenderà il via partendo dal giocatore che siede alla destra del mazziere e procederà in senso antiorario. La prima mossa che ogni giocatore si trova a dover compiere è guardare la carta coperta fornita dal mazziere. Ogni giocatore può decidere di chiamare una carta coperta oppure “stare”, quindi non richiedere ulteriori carte. Nel caso in cui il giocatore sballa dovrà dare la somma investita al mazziere. In questa eventualità il giocatore darà indietro la carta fornita dal mazziere ma non quella coperta. Nel caso in cui il giocatore con le due carte coperte non ritenga sufficiente il suo punteggio ne può richiedere altre, una per volta. Nel caso in cui si sballa o si ottiene sette e mezzo è necessario scoprire le carte. Quando tutti hanno fatto il loro gioco spetta al mazziere fare la sua mossa. Il mazziere a differenza dei giocatori scopre la sua carta per mostrarla a tutti e decide se stare, quindi fermarsi, o richiedere una o più carte: se sballa pagherà tutti. Se la combinazione ottenuta dal mazziere è giocabile, tutti i player scoprono le carte e singolarmente confrontano le proprie carte a quelle del mazziere. In caso di sconfitta cederà quanto ha puntato, nel caso di vittoria prenderà dal banco una somma di denaro equivalente. Il cambio di mazziere avviene in due eventualità: un giocatore ha realizzato un sette e mezzo reale o ne ha realizzato uno più alto rispetto al mazziere, oppure le carte di gioco si sono esaurite; in quest’ultimo caso il ruolo passa al giocatore seduto alla destra del mazziere.

  • La regola del 4 nel Sette e mezzo – Nella maggior parte delle varianti del Sette e mezzo, vi è una particolare regola che riguarda il 4. Quando il mazziere consegna la prima carta coperta al giocatore e quest’ultima è un quattro, il giocatore può decidere se tenere la carta o bruciarla. Bruciare il quattro significa mostrarlo al mazziere e riconsegnarglielo, ed ottenere al suo posto una nuova carta coperta. Il giocatore non deve necessariamente bruciare il 4, ma se vuole farlo può sino anche più volte consecutive. Visto che la regola del 4 costituisce una variante del gioco, è meglio accordarsi primi di cominciare a giocare se metterla in atto oppure no. In alternativa al 4 in alcune varianti si utilizza il 3 come carta potenzialmente da “bruciare”.


Il Sette e mezzo nei casino online

Se da molti è considerato alla stregua di un gioco di società, la realtà è che il Sette e mezzo è un vero e proprio gioco d’azzardo. In quest’ottica il Sette e mezzo non poteva di certo mancare fra i giochi proposti nei casino terrestri prima e nei casino online migliori poi. Noi di casinoguru.it abbiamo appurato come tutti i casino online con licenza AAMS ospitino all’interno delle loro sale il gioco del Sette e mezzo.

Per poter giocare a questo Card Games è indispensabile iscriversi ad una delle piattaforme che hanno ottenuto la regolare licenza da AAMS. Una volta creato l’account non dovrai far altro che raggiungere la pagina contenente il gioco del Sette e mezzo: solitamente non è necessario scaricare alcun software, ed è possibile cominciare direttamente a giocare.

Il Sette e mezzo nei casino online riproduce fedelmente le regole del gioco originale. Scopo del gioco, anche qui, è quindi quello di consentirti di sfidare il mazziere, realizzando un punteggio più alto del suo, senza mai sballare, ovvero senza superare con le carte della tua combinazione, il punteggio di 7 e mezzo.

Nei casino online è possibile giocare a Sette e mezzo sia gratis che con soldi veri. Le modalità possibili sono due: la prima ti permette di giocare contro il casino, la seconda invece, in modalità multiplayer, riproducendo in tutto e per tutto il gioco che puoi imbastire in casa con i tuoi amici. Sia che tu scelga la modalità di gioco contro il cadino, sia che tu scelga la modalità torneo multiplayer, potrai giocare in tutta sicurezza: i portali licenziati da AAMS, infatti, utilizzano un software inattaccabile, che mescola le carte in maniera casuale.

Per fare una partita che somigli in tutto e per tutto alle serate di Natale con parenti e amici è preferibile partecipare ad un torneo multiplayer: è in questa modalità che sfidi giocatori esattamente come te. I tornei hanno solitamente costi di iscrizione che variano da 1 a 50€. Una volta versata l’iscrizione la piattaforma, qualunque essa sia, ti riconoscerà un certo numero di chips, mentre la cifra versata all’iscrizione costituirà il montepremi del torneo. Per partecipare non dovrai necessariamente sborsare denaro: esistono, infatti, anche tornei in modalità freeroll, che ti consentono poi di accedere a tornei con soldi reali.

Se ti interessa fare un po’ di pratica, invece, puoi giocare in ogni momento alla versione “Soldi Finti”. Nel 7 e mezzo online è sempre il software a mescolare le carte e a distribuirle, mentre il mazziere è sempre un giocatore seduto al tavolo che distribuirà le carte a turno o quando realizza il Sette e mezzo reale. Il gioco prevede la presenza di un piatto, l’ammontare del quale viene deciso dal banco all’inizio del gioco. Il giocatore che riesce a vincere tutte le chips degli avversari vince il torneo, quindi il valore più alto del montepremi in palio.


Giocare al Sette e mezzo online da dispositivi mobile

Da qualche anno, i dispositivi mobili hanno preso il sopravvento nelle piccole e grandi abitudini quotidiane. Giocare da dispositivi mobili è certamente più comodo e divertente, perché ti consente di regalarti una pausa ovunque tu sia.

Il Sette e mezzo fa parte dei giochi che quasi tutte le piattaforme hanno reso da subito disponibili da mobile. Per accedervi basta scaricare sul tuo smartphone o sul tuo tablet l’apposita applicazione proprietaria. In alternativa, puoi sempre collegarti al sito della piattaforma di gioco con licenza AAMS e accedere alla sezione dedicata agli Skill games per far partire il Sette e mezzo in modalità flash. Giocare a Sette e mezzo è semplice, per vincere basta un pizzico di fortuna e tanta strategia.